Vai al contenuto

Stress da lavoro? Si elimina con un “controllo di gestione” interiore

stress

Stress da lavoro? Si elimina con un “controllo di gestione” interiore

Stress da lavoro? Sono in tanti a subirlo, soprattutto in questi anni di crisi economica che accresce sentimenti ansiogeni di instabilità, incertezza e precarietà. Come spiega lo psichiatra Michele Cucchi, direttore sanitario del Centro medico Santagostino di Milano:

«Lo stress è collegato a un senso di impossibilità percepita a gestire le richieste esterne, che vengono vissute come pressanti e frustranti. Le persone oggi vivono nella dinamica del cambiamento, e il cambiamento è costituzionalmente fonte di ansia e stress».

Quanto incide la crisi sul livello di stress?

La crisi rende necessario confrontarsi ogni giorno coi cambiamenti: si pensi alla precarietà degli impieghi, ai demansionamenti, ai cambi di responsabilità legati alle riorganizzazioni aziendali.. orari di lavoro prolungati, ritmi frenetici, esigenza di essere sempre più veloci e carichi di lavoro eccessivi.

Inoltre, talvolta anche la qualità delle relazioni con i colleghi può condizionare i livelli di stress, così come l’assenza di un coinvolgimento emotivo nei progetti, o la scarsa attenzione a vivere un clima di squadra con compiti e responsabilità ben definiti.

Il rischio di esaurire le energie

Ad una più attenta analisi, però, lo stress non è esclusivamente un fattore negativo. E’ una risposta all’ambiente esterno da parte dell’organismo: una risposta neuro fisiologica, emotiva, cognitiva e anche comportamentale.

Naturalmente, questa risposta è ottimale solo quando è limitata nel tempo, poiché riesce a riportare ad una condizione di equilibrio. Quando lo stress si protrae, invece, può generare una fase di esaurimento. I principali campanelli d’allarme? Insonnia, difficoltà di addormentarsi, facile irritabilità, difficoltà di concentrazione e persino manifestazioni somatiche come coliti e dermatiti.

Chi gestisce meglio lo stress

Ciascuno di noi ha una propria risposta di fronte ai momenti stressanti. Alcune persone hanno un’indole capace di adattarsi alle condizioni ambientali minimizzando lo stress.. Tecnicamente si dice che sono persone dotate di alta “resilienza” o “resilienti”, esattamente come i materiali che sanno resistere agli urti senza spezzarsi.

Interiorizzare il controllo di gestione:
sviluppare quattro “capacità”

Ma come si fa a migliorare la capacità di resilienza? Gli esperti raccomandano di sviluppare quattro cosiddette “competenze emotive” che, espresse in termini di Controllo di Gestione, diventano:

  • Riclassificazione del bilancio interiore
    Fare una foto dettagliata del nostro io, come base per affrontare il futuro: analizzare le emozioni al nostro interno ed avere la consapevolezza di cosa proviamo. Considerare l’incidenza delle emozioni nella nostra vita per raggiungere un equilibrio.

  • Punto di pareggio (BEP)
    Capacità di trovare un equilibrio anche nelle relazioni con gli altri: essere certi della fiducia in se stessi e altrettanto certi di avere la stima e il rispetto degli altri.

  • Budget interiore
    Pianificazione delle attività e capacità di affrontare con energia eventuali difficoltà.

  • Indici e indicatori
    Conoscere i nostri indici e indicatori interni, per imparare a guardare in faccia le incertezze e le paure. Mantenere un atteggiamento attivo che mira alle soluzioni senza aspettare che le cose accadano (Consuntivazione periodica interiore e Forecast).

 

Buon “SELFCONTROL interiore” a tutti!

 

[widgets_on_pages id=”CLOUD”]

Più potenza e valore alla tua competitività.

SELFPLANNING nasce dal grande valore aggiunto di K|VENTURE: la migliore tecnologia, al servizio della grande esperienza nel mondo del controllo di gestione

Oltre 40 anni di esperienza nella consulenza direzionale, a fianco di realtà nazionali ed internazionali. Dal 2005, la Divisione Software sviluppa strumenti leader di mercato, per guidare le imprese verso risultati migliori.

  • Professionisti esperti in area finanza e controllo.
  • Conoscenza di impresa e mercati per suggerire percorsi di crescita sicuri.
  • Giusto equilibrio tra specificità delle soluzioni e rispetto delle esigenze aziendali.

Scopri di più

Prova oggi SELFPLANNING

Richiedi un accesso oppure semplicemente maggiori informazioni.
Lascia i tuoi contatti! Ti risponderemo il prima possibile.

+39 0587 482164 marketing@kventure.it